Servizio civile





Che cos'è:

Il Servizio Civile Nazionale (SCN) è un'esperienza di cittadinanza attiva e volontariato che lo Stato propone ai giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, maschi e femmine, nella realizzazione di progetti sociali di pubblica utilità.
Scegliere di fare il Servizio Civile in Caritas significa scegliere di mettersi per 12 mesi al servizio degli altri, fisicamente e mentalmente.
Il servizio ti cambia: è inevitabile.
Di solito in meglio.....
12 mesi in cui ogni ragazzo si trova di fronte a sfide che arricchiscono e accrescono la capacità di relazione con gli altri, ma soprattutto cambiano il modo di vedere il mondo intorno a noi, e la realtà in cui viviamo. 

Non si cercano ne eroi ne santi, ma 5 ragazzi disposti a scegliere di essere utili: nel nostro progetto conoscerai situazioni di sofferenza, persone in difficoltà, ti capiterà di sentirti abbattuto, ti capiterà di avere una giornata storta e di dover comunque ascoltare i problemi di qualcun altro con il sorriso.
Di sicuro sarà un anno impegnativo, ma non sarai più lo stesso...capiteranno tante cose: sei disposto ad affrontarle, ti aspettiamo!


Cosa non è:
Non è manodopera a basso prezzo
Non è un parcheggio della vita
Non è un’esperienza di volontariato
E i giovani che lo scelgono non sono né dipendenti, né collaboratori professionali,  né volontari: ma persone che si formano sperimentando un servizio secondo le regole proprie del servizio civile nazionale.


Bando di servizio civile per il 2018 


Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha emanato un Bando nazionale volontari per la selezione di 53.363 da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all'estero.

Caritas Italiana vede finanziati 199 progetti in Italia e 6 all’estero per un totale di 1.440 volontari


La scadenza di consegna delle domande da parte dei giovani sono le ore 18.00 del 28 Settembre 2018. Tutte le informazioni tecniche sul Bando sono disponibili sul sito di Caritas Italiana e sul sito del Servizio Civile Nazionale.
 

Come fare:

Le domande vanno presentate per PEC, raccomandata A/R o a mano, tramite compilazione dell'Allegato 3, dell'Allegato 4 e dell'informativa sulla privacy (scaricabili in fondo alla pagina), e devono pervenire all'Ente tramite consegna a mano entro le ore 18.00 del 28 SETTEMBRE 2018 (per le altre modalità fa fede la data di spedizione oppure la data di invio mail).

Attenzione: Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione.

Possono presentare domanda coloro che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • cittadino italiano
  • cittadino degli altri paesi dell'Unione europea;
  • cittadino non comunitario regolarmente soggiornante in Italia.

 

Per partecipare al Bando occorre:    

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni + 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;


Insieme alla domanda bisogna presentare copia del documento di identità in corso di validità.

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il bando.

Non possono presentare domanda i ragazzi e le ragazze che già prestino o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che appartengono alle forze armate o alle forze di polizia.
Non possono presentare domanda coloro che hanno in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, o che abbiano avuto tali rapporti nell'anno precedente di durata superiore a tre mesi.


FAQ: http://www.serviziocivile.gov.it/main/area-volontari-hp/faq/03-domande-di-partecipazione/


E' POSSIBILE FARE L'ESPERIENZA DI SERVIZIO CIVILE ANCHE ALL'ESTERO, ATTRAVERSO CARITAS ITALIANA CON I CASCHI BIANCHI.
Tutte le info sul sito Caritas Italiana.

PER INFO E CHIARIMENTI:
eva@caritascdc.it ; cristina@caritascdc.it
TELEFONO 0758553911

 


Giornata internazionale della Carità

Giornata internazionale della Carità

Oggi, 5 settembre, nella data in cui ricorre l'anniversario della morte di Santa Teresa di Calcutta, si celebra la Giornata internazionale della Carità, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite che afferma come «la carità può contribuire alla promozione del dialogo tra persone di diverse culture e religioni, come pure la solidarietà e la comprensione reciproca». Come negli anni scorsi, in vista di questo appuntamento, Caritas Italiana pubblica una raccolta di preghiere,...
Verso un servizio di consolazione

Verso un servizio di consolazione

Novità